Review

Double Match

Esce oggi il nuovo romanzo di Alice Marcotti Double Match edito Dri Editore.

Cameron Jannsen è il wide receiver dei Chicago Bears, non ha mai desiderato altro nella vita che giocare a football e vincere il Super Bowl! Fino a quando Alexandra non lo ha baciato credendo però che fosse un altro. Il suo gemello, Grayson, anche lui giocatore di punta dei Bears.

Ora lui e Alex hanno un segreto, di quelli che garantisce un biglietto di sola andata per l’inferno. Lui è il gemello sbagliato, ma la desidera, ha bisogno di lei per sentirsi completo, ma non più avere la ragazza di suo fratello

La collana Sport romance della Dri editore è sempre una certezza. Hanno la capacità di combinare passioni travolgenti con grandi sogni sporitivi e Double match è un romanzo che non fa eccezione!

Non so nemmeno se ci è permesso flirtare, figuriamoci uscire insieme. Mettere a rischio la mia carriera accademica solo per una sbandata è la cazzata peggiore che potrei fare.

Il lettore viene subito assorbito dalla favolosa quotidianità dei gemelli Jannsen mentre viviamo la tormentata storia tra Cameron, Alex e Grayson. Un inizio che promette fuochi d’artificio e non delude affatto!

Una scrittura chiara, lineare che impedisce al lettore di staccare gli occhi dalla pagina ed è per questo che il romanzo si legge velocemente! Attenzione poi perchè è uno slow burn, ma molto burn!

Trope: Sport Romance, Forbidden, Slow Burn

Link: https://amzn.to/3QZoXZU

L’autrice:

Alice nasce nel 1994 vicino a Milano. Ha studiato da geometra, ma scrivere è sempre stata la sua passione. Tiene a bada i suoi demoni e la sua pazzia, ma soprattutto le sue trecento personalità. Ama gli animali, Harry Potter e tutto ciò che è cozy.

Eliminerebbe dal calendario la stagione estiva e prolungherebbe il periodo natalizio di un paio di mesi. Nella diatriba tra team caffè e team tè, ovviamente si proclama fan della seconda categoria. Il vino è il suo vero credo e lo ritiene un buon modo per scrivere senza andare fuori di testa.

Ha esordito come autrice self perché è amante del brivido. Tra i suoi talenti si evince anche “arrotolare la lingua”. Sogna una libreria dove poter perdere anche il suo gatto.