Review

Scommetto che mi ami

Scommetto che mi ami

Scommetto che mi ami è un romance chicklit pubblicato in esclusiva Self Publishing su Amazon da Francesca V. Capone.

Questo libro era nella mia TBR da fin troppo tempo e finalmente sono riuscita a leggere l’affascinante storia di Dante e Alex.

Dante Cherubini è un archeologo di trentadue anni. Un vero e proprio professore alla Indiana Jones con un fascino da urlo e un animo da playboy.

Con l’aiuto di un assistente imbrarato e una spada dell’antica Roma (detta Gladio) finirà tra le attente mani e cure dell’infermiera Alex Turner. Alex è un ragazza generosa, intelligente, carismatica, di origini inglesi ma da sempre a Roma dove si è trasformata in una tifosa sfegatata della Lazio.

Una volta ristabilito dal colpo di spada una nuova avventura aspetta Dante. Lui e il suo collega e amico, il giovane conte Nelson Fitzroy, stanno progettando una spedizione in Cina.

E se i fondi mancassero d’improvisso e il conte dovesse rivolgersi alla nonna, amministratrice dei beni di famiglia, per un aiuto finanziario?

Facile a dirsi ma non a farsi. La contessa Fitzroy è stufa di vedere i suoi nipoti solo quando vengono a battere cassa. Ha ancora pochi anni davanti a sé, non vuole che gli avidi nipoti scialacquino l’eredità dei Fitzroy come avrebbe fatto suo figlio, e decide che questa volta Nelson e sua sorella Heather dovranno guadagnarsi i finanziamenti.

Lavorare nelle proprietà di famiglia? Portare un progetto valido? Dimostrare qualsivoglia qualità menageriale? Certo che no. Lady Millicent è una furbetta e la richiesta di finanziamento si trasforma in una scommessa alla 40 giorni e 40 notti.

Dante, il playboy archeologo, non potrà compiere alcun attività sessuale con altri né autoindotta per ricevere il finanziamento e partire per la spedizione in Cina con Nelson. Heather, a cui servono i soldi per coprire i debiti della sua agenzia di modelle, potrà tentare il bel Dante facendolo sedurre da una delle sue adepte. Chi vince prende tutto!

Ma cosa succederebbe se la modella tentatrice fosse il personaggio che una dolce infermiera usa per guadagnare soldi extra per uscire lei stessa da un debito?

Questa scommessa ha dato assoluto pepe al romanzo. Devo dire che non mi sarei mai aspettata niente del genere. È stato divertente! E certo mi ha un po’ basita l’esagerato sclero di Dante per non poter nemmeno usare l’autoerotismo. Del tipo, ok stare in astinenza 30 giorni, ma se non mi svuoto almeno cinque volte al giorno mi scopieranno le palle. Ehm… Sul serio? Ma non eri un professore? 😂 Vabbè sono una donna e l’ossessione degli uomini per il loro gingillo non la capirò mai.

Per fortuna Dante è riuscito a far stralciare questa clausola dal contratto, sennò Giulio. l’assistente imbranato, e Nelson, il conte archeologo, sarebbero finiti molto, molto male!

Scometto che mi ami è un ottima lettura per passare un momento rilassante in compagnia di un libro bello e divertente.

Francesca ha uno stile fresco e diretto. La scrittura è fluida, si vede che ha una buona esperienza alle spalle e grazie all’alternarsi di capitoli con POV Dante e Alex il lettore riesce ad immergersi completamente nella storia.

Ora non vedo l’ora dell’uscita del romanzo breve sequel Scommetto che mi sposerai!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...